Dreamscape, anche nota come Crazy Domains, è un registrar australiano. E si sta preparando a diventare un’azienda pubblica. L’obiettivo è raggiungere gli 86 milioni di dollari di valore.

L’Australian Financial Review riporta che la società prevede di iniziare le negoziazioni sull’Australian Securities Exchange il 29 novembre. Sta raccimolando 25 milioni di dollari, 10 dei quali serviranno per la gestione esistente e 15 per le iniziative di crescita.

L’azienda gestisce CrazyDomains.com.au. Ha circa il 30% della quota di mercato per i domini .au. E gestisce anche CrazyDomains.com, destinato al mercato mondiale.

Dreamscape vuole raggiungere una capitalizzazione di mercato massima di 86 milioni di dollari, secondo la notizia.