Christa Taylor è il CEO di DotTBA. E ha pubblicato uan nuova infografica sull’andamento dei nuovi gTLD su CircleID.

Ecco uno sguardo ad alcune delle analisi:

Panoramica delle principali statistiche sui domini di primo livello e implicazioni sul business – Primo semestre 2016

  • I prezzi medi sono basati sui prezzi alla fine di settembre, recuperati da 101domain, eNom, GoDaddy e Stati Domini. Se un dominio di primo livello non è stato trovato su una di queste fonti, è stata utilizzata una fonte alternativa
  • L’insieme dei dati contiene 426 domini di primo livello in disponibilità generale per almeno 60 giorni, con un periodo di rinnovo completo se avevano un periodo di registrazione gratuito o scontato
  • Il numero medio di registrazioni al giorno è 61,3
  • I primi 25 domini di primo livello registrano quasi la metà dei ricavi e dei due terzi dei volumi di registrazione
  • Meno del 12% dei domini di primo livello supererà la quota annuale minima dell’ICANN
  • Il più grande gruppo di domini di primo livello si colloca nella fascia di prezzo tra i 20 e i 25 dollari
  • Il fatturato medio di tutti i gTLD è di 405.000 dollari (in calo del 16% da dicembre 2015)
  • Il prezzo medio al dettaglio (dai 31.24 ai 123,19 dollari) all’interno di ogni livello si differenzia ancora di poco rispetto al prezzo mediano (29,49 – 33,74 dollari)
  • Tutti i livelli hanno una correlazione debole a livello di settimana tra prezzo e volume
  • Sulla base dei dati di oggi, il 53% dei domini di primo livello sembrano operare in perdita per il prossimo anno, con una spesa di 150.000 dollari.

Leggi l’intero articolo su CircleID

Newgtldsfirsthalf2016