Quando si tratta di registrare nomi di dominio, più sono, meglio è.

Frank Zabowlski, un investitore del mondo dei domini veterano di Milwaukee, sembra concordare con questa tesi; il suo portafoglio di domini è costituito da più di 85.000 nomi unici.

“Ho avuto la fortuna di iniziare quando le registrazioni dei domini erano costose e ogni parola chiave era disponibile”, dice Frank Zabowlski, che nei fine settimana fa l’agente immobiliare. “Tutto ciò che oggi è già registrato, allora era disponibile. Non ho avuto l’accortezza di registrare tutte le parole chiave, ma nel corso degli anni ho registrato molti domini”, aggiunge Zabowlski, che punta a un foglio di calcolo.

Più di 20 anni dopo, l’apparente “dipendenza” di Zabowlski alle registrazioni di domini ha portato al suo ban a vita da almeno un registrar.

Mi è stato detto che le mie registrazioni di domini mandavano in crash i loro sistemi, che hanno raggiunto il limite massimo di utilizzo di un numero di carta di credito al giorno”, dice Frank Zabowlski, aggiungendo: “Per me questa è una scusa, o sei un registrar o non lo sei”.

Gobble Registrar Systems, un locale registrar accreditato presso l’ICANN ha dato il giro a maggio, settimane dopo aver vietato a Zabowlski di far parte della sua lista clienti a causa di un eccesso di attività.

La società non si è più ripresa.

“Vietarmi di acquistare non era così intelligente come idea, vero?» , Dice Frank Zabowlski, sorridendo. “Ora posso usare Uniregistry e comprare domini in pochi secondi. Quei ragazzi amano prendere il mio denaro, LOL! “, ha esclamato.