Ecco una brevissima guida su come utilizzare Domain Name Analyzer, un ottimo software per ricerche di domini in bulk.

Faremo un esempio per la configurazione della ricerca per i .IT

Dopo aver installato il programma clicchiamo su PREFERENCES:

Schermata 2016-05-20 alle 13.47.14

Andiamo quindi a controllare la presenza del TLD .it (dovrebbe essere presente di default, altrimenti clicchiamo su ADD NEW TLD e compiliamo i campi come da screen)

Schermata 2016-05-20 alle 13.48.40

 

Adesso andiamo ad aggiungere il .IT tra le estensioni selezionabili nel momento in cui si incolla una lista di nomi: scriviamo “it” e clicchiamo ovviamente su ADD NEW

 

Schermata 2016-05-20 alle 13.49.25

 

Adesso ci basterà eseguire una nuova ricerca in questo modo:

Clicchiamo su ADD

Schermata 2016-05-20 alle 14.00.18

 

Inseriamo i domini e clicchiamo ADD DOMAINS

 

Schermata 2016-05-20 alle 13.58.48

Partirà in automatico la scansione. Se vogliamo vedere i dati whois dei domini è necessario selezionarli tutti e cliccare sull’icona WHOIS (operazione molto più lenta), se invece ci accontentiamo di controllare solamente se il dominio è disponibile possiamo selezionare tutti i nomi e cliccare su QUICK CHECK.

 

Schermata 2016-05-20 alle 14.00.03

Per liste molto ampie consigliamo un salvataggio immediato dopo l’importazione iniziale, poi ci dovrebbero essere salvataggi automatici continui, così da recuperare tutto in caso di crash.