Se si vuole capire quali sono i nomi di dominio più richiesti, una persona con cui parlare è qualcuno che compra i domini per conto dei clienti.

Una di queste persone è Bill Sweetman di NameNinja.

La settimana scorsa ha pubblicato i dati sui 500 nomi a dominio più recenti che i clienti gli hanno chiesto di acquisire. I numeri erano abbastanza eloquenti:

  • l’84% delle richieste erano nomi di dominio .com
  • il 9% erano ccTLD (escluse le estensioni come .co che sono diventate come di gTLD)
  • 2% erano nuovi gTLD

Il 50% delle richieste erano per domini di una parola.

68% era per quelli che Sweetman chiama termini generici, come ad esempio Robot.com o RobotParts.com. Il 15% erano legati a parole inventate, e il 6% erano frasi. Acronimi e cognomi sono stati rispettivamente al 6% e 5%.

Tenete a mente che, nel momento in qualcuno si rivolge a un broker come Sweetman, probabilmente ha a disposizione un capitale importante, e il dominio non era facilmente acquistabile tramite un sistema di vendita classico. E questo distorce i risultati.