Il consolidamento nel mercato dei cinese nomi di dominio è iniziato. Basandosi su un documento redatto da una società cinese e dalle discussioni con fonti del settore, Domain Name Wire ha confermato che ename ora possiede il mercato dei domini 4.cn.

Le fonti affermano che DN.com e altre proprietà sotto l’egida di GoldenName sono compresi in questa operazione, anche se ciò non sia evincibile dai documenti ufficiali.

Una fonte dice che l’affare può essere considerato più come una fusione che un’acquisizione. Da parte loro, i rappresentanti di DN.com hanno negato un’acquisizione. Dopo il down di DN.com a causa di un trasferimento di proprietà, un rappresentante della società ha publicato su Namepros una spiegazione attentamente formulata:

Vi preghiamo di comprendere che il down temporaneo di www.DN.com è stato una mossa fondamentale se volevamo modificare l’azienda. Abbiamo dovuto farlo per coordinarci con le procedure legali.

Per farvi capire meglio, vorremmo spiegare le procedure esatte attraverso le quali dobbiamo passare. Ci auguriamo che tutti possono ottengano una prospettiva obiettiva su questo. Il termine ufficiale si chiama “备案 (bei a)”.”备案 (bei a)” significa registrare un sito e l’azienda che lo gestisce presso l’autorità di rete del governo, e secondo questa procedura riportiamo al governo le informazioni relative all’attività del sito web e a quale società il sito appartiene. E’ a causa del nostro piano di sviluppo che stiamo cambiando il soggetto da “Hangzhou Midaizi Network Co., Ltd.” (casa madre anche di 4.cn) a “Hangzhou YunBiao Intellectual Property Agency Co., Ltd.”: tutte e due le aziende appartengono a John Xu, proprietario 4.cn.

Anche se John Xu è ancora menzionato sui documenti della società cinese “Hangzhou Midaizi Internet Ltd”, una ricerca dimostra che eName è l’unico azionista. I registri mostrano che la proprietà del soggetto è cambiata il 3 marzo.

Un rappresentante della società DN.com ha nuovamente negato che l’azienda sia stata acquisita.