Rightside ha annunciato un fatturato trimestrale record per il quarto trimestre 2015, pari a 55,7 milioni di dollari, con un totale annuale delle entrate di 212,5 milioni di dollari.

Tutti e tre i segmenti della società – registrar, registro di sistema e rivendita – hanno mostrato una crescita costante di trimestre in trimestre. Ma i servizi di registro legati ai nuovi gTLD, in cui l’azienda sta scommettendo il proprio futuro, sono cresciuti solo leggermente.

La società ha registrato 2,5 milioni di dollari in ricavi dai servizi di registrar, rispetto ai 2,4 milioni di dollari nel terzo trimestre. Il segmento dei registrar in cui si muove, con competitor come eNom e Name.com, è cresciuto da 44,0 a 44,7 milioni di dollari.

I servizi di rivendita hanno avuto una cresciuta maggiore, da 8.5 a 9.3 milioni di dollari, probabilmente con l’aiuto della forte domanda di nomi di dominio da parte di NameJet. Rightside possiede la metà di NameJet in collaborazione con Web.com.

Rightside ha perso 3,8 milioni di dollari nel 4° trimestre, ma aveva un margine operativo lordo rettificato di 2,6 milioni di dollari.