Il Consorzio Prosecco DOC annuncia il lancio di due nuovi nomi di dominio, Prosecco.WINE e Prosecco.VIN. Si tratta del primo consorzio del vino ad adottare i nuovi nomi di dominio .wine & .VIN, unendosi ad un gruppo elitario di aziende che hanno impiegato domini appartenenti alla famiglia dei gTLD nel corso dell’anno scorso.

Il Presidente del Consorzio Prosecco DOC, Stefano Zanette, spiega: “Siamo molto entusiasti del recente lancio di Prosecco.WINE e Prosecco.VIN. I nostri nuovi nomi di dominio riflettono la combinazione fra la ricchezza del patrimonio della nostra regione, il nome storico del nostro vino, e l’estensione web più recente. I consumatori possono trovare il nostro sito più facilmente che mai“.

La facile accessibilità è particolarmente importante se si considera il continuo impegno del Consorzio nel difendere con successo l’autenticità del proprio prodotto. I nuovi nomi di dominio contribuiscono a garantire un accesso semplice e diretto alle informazioni sul Prosecco DOC, e ciò è fondamentale in quanto il Consorzio continua a difendersi contro impostori che commercializzano i propri prodotti come Prosecco da Paesi lontani come Brasile, Romania, Argentina e Australia. Per centinaia di anni, il Prosecco è stato prodotto in aree specifiche del Veneto e del Friuli. Avere un nome di dominio affidabile è essenziale per il Consorzio Prosecco DOC, per continuare a distinguersi e differenziarsi nel mondo del vino spumante.

Paul Stahura, co-fondatore e CEO di Donuts, Inc., afferma: “Con più di 38,4 miliardi di bottiglie di vino prodotte in tutto il mondo ogni anno, non è una sorpresa che il vino sia un pezzo fondamentale del tessuto sociale delle culture di tutto il mondo. Non riesco a pensare a una comunità più appropriata per avere i propri nomi di dominio. Ciò consentirà agli intenditori di vino e alle imprese di costruire identità e comunità vibranti“.