E’ una settimana piuttosto attiva per i nomi di dominio di primo livello appartenenti alla categoria dei nuovi gTLD, con ben sette nuove estensioni che entrano in disponibilità generale, oltre ad una manciata di altri gTLD.

La Top Level Spectrum di Jay Westerdal ha lanciato lunedì l’estensione .feedback Lunedi, ed ogni dominio è dotato di una piattaforma di feedback online gratuita. Il prezzo consigliato è di 39,95 $ all’anno.

Rightside ha lanciato .Family Mercoledì, ed ogni dominio con questa estensione può essere acquistata a circa 25 dollari.

Dopo una lunga lotta politica, Donuts ha lanciato mercoledì .wine e .Vin. La società aveva un sommelier alla NamesCon della scorsa settimana per promuovere le nuove estensioni di dominio, che hanno un costo di registrazione fra i 40 e i 50 dollari.

Inoltre Mercoledì Frank Schilling e Daniel Negari hanno lanciato tre estensioni a tema auto: .Auto, .car e .cars, domini premium che costano molto, circa 2.500 dollari per dominio all’anno. Se si desidera un nome di secondo livello in ognuna di queste estensioni, si spenderanno circa 7.500 dollari all’anno. Questo limita il potenziale degli investitori, ma non di certo Google.