Il proprietario di un’azienda di abbigliamento che ha avuto la sfortuna o fortuna (a seconda di come si vede la questione) di essere chiamata Pray For Paris offre il 20% dei suoi profitti alla Croce Rossa francese.

Il proprietario ha registrato il nome di dominio PrayForParis.com nel lontano 2011.

L’azienda di moda, con sede nell’Irlanda del Nord, ha visto un aumento di traffico diretto al suo sito web dopo gli eventi sfortunati e tragici del 13 novembre a Parigi.

Il proprietario aveva temporaneamente disabilitato il sito prima di decidere di metterlo nuovamente online, offrendo il 20% dei profitti alla Croce Rossa.

Il nome di dominio prayfor.paris stato registrato da qualcuno in Francia il giorno degli eventi e invita i visitatori a onorare le vittime mettendo una candela sul bordo della propria finestra.