Come sappiamo l’ICANN ha liberalizzato la creazione di “Generic Top Level Domain” personalizzati. Sappiamo che per estensioni più appetibili ci sono state più richieste e di conseguenza aste milionarie (.pay e .buy, oppure il .cloud).

Ma se avessi voluto creare un .paolo, quanto mi sarebbe costato?

Secondo quanto riportato sul sito dell’ICANN:

la tassa richiesta ai potenziali richiedenti è di $185.000. Secondo la guida ufficiale per la richiesta di un nuovo gTLD, è necessario un deposito di 5.000 dollari al momento della richiesta, e un successivo pagamento dei restanti $ 180.000 presentato con la definitiva consegna della documentazione completa.

Credo che rinuncerò a domainr.paolo!