Radix ha annunciato oggi che il nuovo gTLD .TECH è entrato ufficialmente nel 1° giorno dell’Early Access Program (EAP). A differenza di altre estensioni, il nuovo gTLD di Radix, che in precedenza Radix ha lanciato, .TECH non avrà un periodo di Landrush, ma solo un periodo di EAP come Donuts e Rightside.

Radix inoltre ha annunciato di aver ricevuto sottoscrizioni per il nuovo TLD da oltre 40 Pionieri. “L’elenco di pionieri include nomi imponenti come Carl Pei, co-fondatore della tanto menzionata OnePlus”

Hanno anche firmato personaggi in grado di influenzare il mondo della tecnologia come Linus Sebastian, Jonathan Morrison, Austin Evans, tutti presenti nella Top 30 dei più autorevoli in ambito tecnologico secondo Inc.com, e con un enorme seguito sui Social Media.

Diverse aziende come yourstory.com ed Horus Technology hanno anche scelto di entrare nel programma pionieri ,TECH.

C’è stato un ampio dispiegamento di forze attorno al lancio del gTLD .TECH, che ha visto realizzare pubblicità, campagne di direct marketing ed eventi come SXSW, Collision Conference, ed ha un calendario ricco di eventi come Rise in Hong Kong, Disrupt di TechCrunch e WebSummit.

Radix ha surclassato avversari del calibro di Google, Donuts, Uniregistry e Top Level Domain Holdings acquisendo .TECH per 6.760.000 dollari.