E-Renters USA Ltd, azienda che gestisce un sito web di verifica sui precedenti degli affittuari (E-Renter.com), è stata trovato colpevole di reverse domain name hijacking sul nome di dominio ERenter.com. La società ha presentato una pratica UDRP al World Intellectual Property Organization contro la Vertical Axis di Kevin Ham.

Il proprietario della società di controllo dei precedenti ha registrato il nome di dominio nel 1999, ma a quanto pare non lo ha utilizzato per il business fino a molti anni dopo. Il primo uso è stato dopo che Vertical Axis aveva registrato il nome di dominio.

E il gruppo WIPO che ha analizzato la pratica ha scoperto che E-Renters non ha dimostrato mancanza di diritto ad usare il dominio da parte di Vertical Axis, né che il nome a dominio è stato registrato ed utilizzato in malafede. Scoperto il tentativo di reverse domain name hijacking, il gruppo ha scritto:

A parere del gruppo di esperti si tratta di una denuncia che sarebbe dovuta essere mai presentata. l denunciante sapeva che il nome di dominio è stato registrato prima della propria esistenza, e quasi 8 anni prima di acquisire il diritto ad usare il marchio e-renter.”.

Brownlie Evans Wolf & Lee, LLP ha rappresentato il denunciante. ESQwire.com ha collezionato un’altra vittoria in un caso di reverse domain name hijacking, in qualità di difensore di Vertical Axis.