Dopo estese consultazioni con Minds + Machines, Carlsberg ha deciso di acquistare oltre 150 dddomini .beer, in un portafoglio che include marchi popolari come baltika.beer, tuborg.beerholsten.beer e kronenbourg.beer, oltre ad alcuni domini generici che saranno utilizzati per futuri progetti e campagne di marketing.

La decisione di entrare nel Piooneer Program di Minds + Machines, un programma che sviluppa il potenziale marketing dei nuovi gTLD come .beer.surf, .london, .garden, .yoga, .fit and.fashion, dimostraa come i brand possano usare domini premium come football.beer e quality.beer per progettare ed espandere il proprio bacino di clienti.

Niels Lund-Johansen, direttore del gruppo Carlsberg, ha affermato:

“Essendo uno dei primi quattro più grandi produttori di birra, siamo rimasti colpiti dal nuovo TLD .beer. Per noi ha senso registrare alcuni domini .beer per i nostri brand, e anche per nuove campagne e promozioni, come nel caso di football.beer e quality.beer, parole che sono naturalmente legate a Carlsberg e ai nostri consumatori.

Il gruppo Carlsberg, che è il leader di mercato in molte nazioni europee ed asiatiche, sfrutterà il dominio in quanto evidenzia gli attributi premium del marchio Carlsberg, mentre football.beer aiuterà a supportare lo sforzo dell’azienda nei confronti del mondo del football, dato che il brand è sponsor degli Europei di Calcio 2016, della Barclays Premier League e del Liverpool Football Club.