Secondo quanto pubblicato dal Kansas City Business Journal, la Kansas City Lead Bank ha deciso di spostare il proprio dominio da LeadBankOnline.com a Lead.Bank, diventando una fra le prime banche a spostare il proprio dominio da un sito .com ad un .bank. E secondo l’articolo:

“La Lead Bank sarà una fra le prime banche presenti nell’area di Kansas City a passare da “.com” ad un nuovo dominio “.bank””.

“Il 14 maggio, la nuova estensione .bank  è divenuta disponibile alle istituzioni finanziarie. Il nuovo dominio include diverse nuove feature legate alla sicurezza, includendo la verifica dell’appartenenza ad un gruppo bancario per chi tenta di registrare il dominio. Si tratta di uno strumento indirizzato direttamente nella direzione della minaccia fornita dai cybercriminali che realizzano false pagine di istituti di credito per fornire le proprie informazioni personali.”

E josh Rowland, vice-presidente di Lead Bank, afferma: “crediamo di aver bisogno di rispondere alle minacce cibernetiche con tutto ciò che possiamo fare in modo da esser sicuri che l’esperienza dei nostri clienti possa essere sicura quanto riusciamo a renderla tale. Solo le banche verificate possono avere accesso all’estensione, ed ha protezioni di sicurezza legate alla crittografia, che rende tutto più sicuro”. Rowland ha anche detto di aver scelto di essere un pioniere per il nuovo dominio, in quanto si allinea perfettamente con la revisione di tutti i processi digitali dell’azienda per cui lavora.