Christopher Hofman dello European Domain Centre ha intervistato Roland LaPlante e Brett Samuels, di Afilias, alla vigilia dell’apertura al pubblico della vendita del nuovo gTLD .POKER.

Brett Samuels ha elencato una serie di marchi di alto profilo che hanno acquistato in sunrise il loro dominio, tra cui praticamente ogni casinò di Las Vegas sulla Strip, come l’MGM e il Treasure Island, e siti generali di scommesse e notizie, come PokerNews.

Ecco un breve elenco di questi acquirenti:

Casinò: Bally’s, Borgata, Caesars Palace, Mirage, Monte Carlo, etc.

Siti di gaming online: Bovada, Fulltilt, Grosvenor, World Series Poker, etc.

Communities: PocketFives

News/Blogs: PokerNews, Boyle Sports Poker

Dall’intervista:

Allora perché si dovrebbe scegliere un nome di dominio .POKER?

Roland dice che “.POKER è un indirizzo facilmente memorizzabile e molto facilmente brandable, nonostante il business sia molto competitivo. È tempo di capire che i domini .com non dicono nulla sul brand, perchè è un termine casuale. Si tratta di un’occasione unica per ottenere un indirizzo di marketing molto più efficace “.

Oltre a parlare con Afilias, Christopher ha parlato anche con un ex dipendente del sito di gaming online più grande della Danimarca. Sarà interessante vedere se gli affiliati riescono a vendere domini .poker, perchè sebbene il mercato statunitense sia attivo in solo tre stati, il mercato europeo è molto più movimentato.