La nona asta di Heritage Auctions, tenutasi a febbraio, si è chiusa con oltre 1,3 milioni di dollari di vendite. La casa d’aste di New York messo in vendita solo 29 nomi di dominio e, con una vendita aggiuntiva in attesa di esser conclusa, Heritage Auctions (HA) ha venduto 20 nomi a dominio. I nomi venduti durante l’asta includono:

  • NL.com per 575.000 dollari;
  • Classic.com per a 172.500 dollari;
  • 8.co a 115 mila dollari.

Heritage ha venduto anche diversi altri domini nel periodo successivo alla conclusione dell’asta, come ad esempio Luxe.com a 173.000 dollari.

L’asta che si terrà ad inizio estate avrà, probabilmente, un formato simile: solo 30 nomi di dominio di fascia alta, la maggior parte dei quali è .com, con un’asta dal vivo che si terrà a Dallas o New York. L’asta di febbraio è stata pubblicizzata pesantemente e HA intende spendere lo stesso tempo e lo stesso denaro per l’asta di inizio estate, che si terrà nel mese di giugno.

Heritage Auctions sta cercando dei nomi simili a quelli venduti in passato:

  • Sigle brevi da 2 a 4 lettere: SIE.com, QR.com, NL.com, AIE.com etc.
  • Nomi da una parola brevi per il branding, con estensione .com: Digital.com, Classic.com, Luxe.com etc.
  • Brevi nomi da branding: Boho.com
  • Nomi di dominio .com da due parole: GunParts.com, StudentLoans.com etc.
  • Nomi geografici: Dayton.com, NottingHill.com etc.
  • Nomi con traffico e ritorno economico potrebbero essere interessanti
  • Nomi con prezzo di riserva basso o assenti

HA nota:. “I nostri acquirenti sono alla ricerca di nomi univoci e buoni affari. Siamo molto selettivi. Abbiamo passato al setaccio qualche migliaio di nomi per la nostra asta di febbraio, e scelto 29 domini che erano facilmente vendibili. I nostri acquirenti si aspettano opportunità uniche, così questo è quello che speriamo di dare loro“. E continua: “Si prega di inviare i vostri contributi ad Aron Meystedt (AronM@HA.com). Si prega di inviare nomi di dominio che soddisfino i criteri di cui sopra, comunicandoci il il prezzo di riserva, se presente. Non scoraggiatevi se il vostro nome di dominio non entrerà nell’elenco definitivo, stiamo cercando di essere selettivi per i nostri acquirenti“.