Donuts ha presentato una richiesta di riesame dopo che l’ICANN ha deciso di limitare l’accesso a chi vuole acquistare un nome a dominio con il TLD .DOCTOR. Lo scorso mese, infatti, l’ICANN’s New gTLD Program Committee (il comitato che si occupa nel programma dei nuovi gTLD) ha stbilito che il TLD .DOCTOR dovrebbe essere un namespace limitato solo ai “medici legalmente riconosciuti”.

Questo elimina una serie di possibili usi dell’estensione .DOCTOR. Ad esempio alcuni marchi registrati non sarebbero in grado di registrare un dominio con questo TLD. E nemmeno i milioni di persone che hanno un dottorato non in medicina. E diventa impossibile anche registrare un dominio come ‘stolendomain.doctor’.

In un post su CircleID, il co-fondatore di Donuts, Jon Nevett, dice che l’ICANN ha “messo in quarantena” il TLD .DOCTOR con una restrizione arbitraria non applicata ad altri domini di primo livello.

Donuts è uno dei tre candidati per il TLD .DOCTOR. Gli altri sono Radix e The Medical Registry Limited.