Non è chiaro il motivo, ma ci sono voluti quasi 8 anni per Twitter.com prima di presentare una UDRP per un Typo molto comune del suo nome di dominio.

Il nome di dominio Twiiter.com è stato registrato il lontano 11 marzo 2007 sotto privacy. E almeno dal 2011 è nelle mani di un sito che aveva gli stessi colori e la stessa grafica di Twitter, ma si limitava ad offrire ai propri utenti dei “premi” per fare clic su determinati link o per dare delle informazioni.

Secondo Alexa il dominio ha una classifica mondiale di 273.000, il che implica che qualcuno ha fatto un sacco di soldi grazie a questo dominio per un tempo molto lungo.