Radix ha raggiunto un accordo con i partner d’asta Tucows e Namecheap per prendere il pieno possesso del nuovo gTLD .ONLINE. Radix ha già lanciato molti nuovi gTLD, come .WEBSITE, .HOST, .PRESS e .SPACE. Con .ONLINE adesso è in possesso di uno dei TLD più generici e globali che esistano.

“Online” è la parola più comunemente usata per chiudere un nome di dominio, ed oltre 550.000 nomi di dominio terminano con la parola “on-line”, ed è stato tra i primi nomi più pre-registrati presso tutti i registrar.

Abbiamo iniziato questa partnership e questo processo di offerta nella lontana primavera del 2013“, ha spiegato il CEO di Tucows Elliot Noss. “Da allora, abbiamo investito maggiormente sul nostro business di telecomunicazioni, Ting. NameCheap, dalla sua, ha aumentato la sua attenzione sulla realizzazione di una straordinaria esperienza di vendita al dettaglio per i nomi di dominio. Nel frattempo, Radix è emerso come uno dei registri di nomi di dominio più ambiziosi e capaci in tutto il mondo. E noi continuiamo a credere che .online abbia un enorme potenziale come alternativa a .com“.

Il CEO di Radix, Bhavin Turakhia, ha concluso dicendo “La risposta iniziale ai nuovi gTLD è stata fantastica e .ONLINE ha un potenziale maggiore rispetto a qualunque altro TLD lanciato finora“.

I termini dell’accordo tra le tre parti non saranno mai rivelati.