CNN Money ha pubblicato un articolo su Eric Martin di York, in Pennsylvania, dal titolo molto accattivante: “Questo ragazzo ha utilizzato un sistema per diventare ricco rapidamente e si è arricchito“, e nel leggerlo sembra che Mr. Martin abbia speso del denaro per diventare rapidamente ricco.

Jet.com è stato venduto dal leggendario investitore Garry Chernoff, che ora sta cercando di entrare nel mondo del commercio elettronico su Amazon. Jet.com è stato lanciato con una promozione interessante, usando i social media per creare hype verso l’azienda. La persona che avrebbe fatto iscrivere il maggior quantitativo di conoscenti, avrebbe ottenuto delle azioni dell’azienda.

Eric Martin è stato creativo e ha speso un bel po’ di soldi nell’impresa, ma ha fatto iscrivere ben 8.000 persone in tre settimane. E ora ha 100.000 azioni della società.

Dall’articolo:

“Il mese scorso, Martin aveva letto di una nuova società di vendita al dettaglio chiamata Jet.com, che aveva indetto un concorso per convincere la gente a far iscrivere i loro amici per una versione di anteprima del suo servizio. La startup aveva annunciato che avrebbe dato 100 mila azioni della società alla persona che avrebbe fatto iscrivere il maggior numero di persone.

Il 28enne Martin ha speso 18 mila dollari in pubblicità su siti come Swagbucks e Gifthulk, che ricompensano la gente per iscriversi a dei siti. Alcuni membri della famiglia gli avevano suggerito quei siti, perchè i primi tentativi di pubblicità con Facebook e Google non lo avevano portato molto lontano.

La cosa divertente di quelle 100 mila azioni: sebbene Jet.com non sia ancora aperto al pubblico, la società ha già 220 milioni dollari in finanziamenti, ed è sul punto di triplicare tale investimento. Anche se Jet.com è reticente sulle sue finanze, 100 mila azioni possono facilmente valere qualche milione di dollari (Fusion.com ipotizza che potrebbero essere circa 20 milioni di dollari).